Genius 24362 punti

Come nasce la città


Dove sorsero i primi insediamenti

L'inizio delle civiltà avvenne tra il 7000 e il 5000 a.C. Si trattava di gruppi di insediamenti costruiti uno vicino all'altro che progressivamente si composero in un unico organismo.
Le più antiche città sorsero vicino ai grandi fiumi o sulle coste del Mediterraneo.

L‘origine della città

Osservando le cartine possiamo notare che le più antiche città sorsero vicino ai grandi fiumi o sulle coste del mar Mediterraneo. Le città si suddividono in due categorie per il modo in cui sono sorte:
    città spontanee, sorte perché in quel punto sono confluite genti che, raccogliendosi insieme, hanno dato vita a complessi di abitazioni;
    città fondate, sorte perché è stata presa una decisione in tale senso, come nel caso della fondazione di Roma, nata, secondo la leggenda, il 753 a O quando furono solennemente tracciati i suoi confini
    Modena, per la sua origine, può essere definita una città spontanea

La città svolge due funzioni principali:
    centro di servizi, perché offre un complesso di beni (prodotti alimentari, abbigliamento, giornali, e numerosi altri) e servizi (religiosi, amministrativi bancari, scolastici, ecc.) sia alla popolazione urbana sia a ella del territorio circostante. Di conseguenza, generalmente la città è luogo di attrazione per le popolazioni che vivono attorno ad essa;
    centro di controllo, perché esercita il controllo sul territorio circostante attraverso gli uffici amministrativi, la gestione dei trasporti e dei telefoni, i rifornimenti di beni, i mezzi di comunicazione
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email