Ominide 2537 punti

Campania: caratteristiche


La Campania confina a nord con il Molise e la Puglia; a est con la Puglia e la Basilicata; a sud è bagnata dal mar Tirreno; a ovest confina con il Lazio ed bagnata dal Mar Tirreno. Il clima è rigido, sulla costa è mediterraneo con inverni miti ed estati calde, ma rinfrescate dalle brezze marine. Per quanto riguarda il settore economico:
-il settore primario: l’olivo e la vite sono le coltivazioni tradizionali della Campania, che possiede un’agricoltura molto sviluppata nelle pianure costiere e lungo il corso dei fiumi. Anche l’allevamento di suini e ovini.
-il settore secondario: l’industria ha avuto il suo maggiore sviluppo sulla costa. Il porto di Napoli e quello di Salerno assicurano l’arrivo e la partenza di merci e di materie prime.
-il settore terziario: molto sviluppato è il turismo, attratto dai tesori d’arte di Napoli della splendida Costiera Amalfitana, dalle famose isole di Capri e Ischia, dalle zone archeologiche di Pompei, Ercolano e Paestum.
La Capitale della Campania è Napoli. I Capoluoghi di provincia sono Avellino, Benevento, Caserta e Salerno. Per quanto riguarda il turismo: ciò che maggiormente attirano la regione sono le zone archeologiche: i templi greci di Paestum, le città romane di Pompei, Ercolano e Stabia. Piatti tipici sono: la pizza, i pomodori ripieni al Gratin.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email