Ominide 1069 punti

BRICS

Oggigiorno si sa che vi sono "Paesi meno fortunati di alti", Paesi detti,appunto,emergenti.

Tuttavia tra questi vi sono alcuni che stanno vivendo un periodo di grande espansione a livello economico.

I più agguerriti (per velocità di crescita e capacità di imporsi sulla scena internazionale sempre con nuovi protagonisti) sembrano essere quelli del gruppo appartenente ai BRICS, così chiamato per le iniziali degli Stati che la formano (Brasile,Russia,India,Cina e Sudafrica).

Il gruppo è stato fondato in modo ufficiale nel 2006 con l'incontro tra i Ministri Esteri dei primi 4 Paesi (Infatti il gruppo era chiamato BRIC fino al 2010, anno in cui anche il Sudafrica entrò a far parte di questo gruppo,aggiungendo al nome la "S").

Le prospettiva di crescita di questi paesi,aggiungendo anche lo sviluppo umano della loro popolazione, sembrano promettere bene, in quanto sembra che loro siano stati i Paesi che abbiano meno risentito della crisi del 2008, come non è successo con i Paesi del G7 (Canada,Francia,Germania,Giappone,Italia,Regno Unito e Stati Uniti).

Secondo degli studi, è prevesto che nel prossimo decennio avverrà una "rivincita del Sud del mondo", infatti è previsto che nel 2027 i paesi appartenenti al BRICS avranno un PIL superiore ai Paesi del G7, facendo verificare quindi un "passaggio di testimone".

Ma come si può spiegare il perchè di questa straordinaria ascesa?

Semplice: I Paesi apparteneneti al BRICS hanno due "armi" fondamentali dalla loro parte:

1) La prima è la demografia: infatti ognuno di questi Paesi è un Paese molto popoloso che hanno sperimentato, e in alcuni casi continuano a sperimentare, una grande crescita della popolazione. Ciò significa che questo gruppo ha in mano una forza lavoro di giovane età e pronta ad essere impiegata nei settori dell'industria e dei servizi in continua espansione.

2)La seconda è l'abbondanza di materie prime: inutile stare a spiegare altro, è più giusto fare esempi. Il Brasile possiede enormi risorse agricole e forestali, la Russia ha enormi giacimenti di petrolio, gas naturale e uranio, mentre la Cina possiede miniere di scandio e di neomidio, ricercate per la costruzione di componenti elettronici (non a caso,durante l'ascesa di questi elementi, la Cina ne è diventata il principale produttore mondiale).

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email