Ominide 500 punti

Africa

Territorio e ambiente

L'Africa è una terra, collegata all'Europa con lo stretto di Gibilterra e con l' Asia tramite l' istmo di Suez. L' equatore la taglia a metà, la parte superiore si estende maggiormente in senso longitudinale, quella meridionale in senso latitudinale. Ha le sembianze di un triangolo rovesciato con vertice nella punta estrema, Capo Agulhas. Nel nord si trova la catena montuosa dell'atlante, nella parte centro-orientale si trovano molte catene montuose come il Kenya e il Kilimangiaro; vi è anche la spaccatura nella crosta terrestre chiamata Rift Valley. i laghi principali sono il lago vittoria e il lago Ciad. i fiumi principali sono il Nilo, il Niger, l'Orange,il Congo e lo Zambesi, il clima al centro è pluviale, successivamente si trovano, in maniera speculare nord-sud la savana, la steppa, il deserto e il clima mediterraneo.

Popolazione africana

In Africa vivono 930000000 persone, poche in relazione alla dimensione del continente a causa delle condizioni climatiche e ambientali poco favorevoli all'insediamento umano, delle epidemie, della malnutrizione e della piaga dell' AIDS. Il 60 % della popolazione vive in insediamenti rurali. La crescita demografica è tra le più alte al mondo, in contrasto con la durata media della vita, tra le più basse al mondo.

Etnie

-a nord si trova un gruppo etnico bianco di lingua araba
-a sud del Sahara vi è l'"Africa nera", popolazione dalla pelle scura , Boutu e Sudanesi.
-al centro si trovano i boscimani e i pigmei, tra i più antichi.
-centro orientale, origine mista, Somali e Etiopi
-Sudafrica, principalmente popolazione europea

Economia

Da qualche anno la crescita del PIL è stata avvantaggiata dall'export; Ci sono segnali positivi anche dal settore manifatturiero. La crescita è comunque ostacolata dall'AIDS.
In passato le colonizzazioni hanno sfruttato il territorio, tuttavia le ex potenze, pur ostacolando la crescita di un governo stabile, hanno portato all'alfabetizzazione di molte popolazioni.
-Settore Primario
L' agricoltura, soprattutto di manioca, sorgo, riso e mais è divisa in agricoltura di sussistenza, nelle zone più povere e agricoltura di piantagione destinata all'esportazione. e allevamenti di ovini, bovini e animali da cortile. vi è inoltre un'ingente produzione di biocarburanti.
-settore secondario.
industrie alimentari e tessile, soprattutto in Sudafrica

-settore terziario.
soprattutto turismo, principalmente nelle zone di interesse archeologico.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email