Zaidon di Zaidon
Ominide 320 punti
Mali
Il territorio è dominato a nord dal deserto del Sahara, che sfuma nella regione del Sahel, dove il fiume Niger forma una vasta depressione interna. A sud-ovest, nella conca del fiume Senegal, la zona è ricoperta dalla savana arborea. Il clima è semiarido, con temperature che aumentano verso nord. La maggioranza della popolazione vive nei villaggi lungo il corso del fiume Niger, mentre le altre regioni sono quasi spopolate. La composizione etnica comprende popoli di origine berbera al nord e popoli appartenenti al gruppo sudanese a sud. Ex colonia francese, è una Repubblica indipendente dal 1960; lingua ufficiale è il francese, ma i diversi gruppi etnici hanno propri idiomi. Il 90% della popolazione è di religione musulmana. La capitale è Bamako. Il Mali è fra i Paesi più poveri del mondo: i terreni produttivi sono scarsi e il clima sfavorevole provoca lunghe carestie. Le coltivazioni di sussistenza sono costituite da batata, riso, mais, sorgo e miglio; quelle destinate all'esportazione da cotone, arachidi e canna da zucchero. Importante è la pesca nelle acque interne. Le risorse forestali forniscono legname e gomma arabica per l'esportazione.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email