r25 di r25
Ominide 880 punti

La legge di Biot-Savart

Dice che il campo magnetico che è dato dal rapporto tra la forza di Lorenz e la carica per la velocità dipende solamente dall'intensità di corrente e dal raggio.
Noi dicemmo che con la legge di Coulomb il campo elettrico è uguale alla forza sulla carica. Se al posto della forza mettiamo la legge di Coulomb, si cancellano le cariche si semplificano e quindi c'è solo la carica piu grande. Questo ci dice che il campo elettrico non dipende dalla carica di prova ma dalla sorgente. La stessa cosa lo facciamo con il campo magnetico. Il campo magnetico B è definito come il rapporto tra la forza di Lorenz e la carica per la sua velocità. Se noi al posto della forza sostituiamo la legge di Lorenz quindi q per B per seno dell'angolo alfa vediamo ce si semplificano sia le due cariche che le due velocità quindi restano soltanto l'intensità di correte fratto r.
Chiamiamo spira un conduttore che si chiude in modo circolare quindi abbiamo il raggio della circonferenza e il campo magnetico che si viene a formare in una spira quando è percorsa da corrente elettrica è direttamente proporzionale all'intensità di corrente e inversamente proporzionale al raggio del filo conduttore. Chiamiamo invece solenoide un filo conduttore che è avvolto attorno ad un isolante. Quindi se noi vogliamo l'intensità di questo solenoide, il campo magnetico che si viene a formare si un solenoide non è altro che la somma di tutti i campi magnetici delle singole spire che avvolgono l'isolante e tutte queste spire formano uno strumento ovvero un solenoide.
Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email