Erectus 1118 punti

Correnti di Foucault


Le correnti indotte non si generano solo nelle spire di filo metallico sottile: quelle che circolano in lastre estese o blocchi spessi di materiale conduttore sono dette correnti parassite.
Queste correnti sono anche dette correnti di Foucault dal nome dello scienziato francese Leon Foucault e sono apprezzabili per esempio quando si prova estrarre rapidamente una lamina di metallo da una zona che è sede di campo magnetico e si percepisce resistenza da parte della lamina.
La lamina passa da una zona in cui è presente un campo magnetico uniforme è una zona priva di campo quindi il flusso del campo magnetico diminuisce nel tempo e questa variazione genera una corrente elettrica indotta.
La corrente indotta ha verso antiorario per cui crea un campo magnetico indotto con lo stesso verso del campo magnetico esterno contrastando così la diminuzione del flusso per la legge di Lenz.
Sul lato sinistro del circuito di corrente agisce una forza magnetica F non bilanciata con verso opposto al moto della lamina producendo un effetto frenante.
Maggiore è la velocità con cui la lamina esce dal campo magnetico, maggiore è il flusso attraverso la superficie e quindi anche la forza magnetica frenante. Quest'ultima è direttamente proporzionale all'intensità della corrente indotta, a sua volta direttamente alla rapidità di variazione del flusso.
Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email