La rigidità dielettrica
La rigidità dielettrica è il massimo valore del campo elettrico che può essere applicato a un materiale senza che in esso si generi una scarica elettrica. Infatti non è possibile caricare un conduttore illimitatamente. Aumentando la densità di carica su di esso, aumenta il campo elettrico e se questo supera un certo valore può produrre effetti di ionizzazione del mezzo non conduttore (dielettrico) nel quale il conduttore è immerso, dando origine a una scarica elettrica.

Ionizzazione: gli elettroni di un mezzo isolante vengono strappati dall'atomo per effetto delle forze molto elevate, prodotte dal campo. Gli elettroni strappati dal mezzo isolante annulleranno alcune cariche del conduttore.
Quando il mezzo isolante cessa di essere tale comportandosi come un conduttore si ha una scarica elettrica. Infatti essendo stato ionizzato le sue cariche si muovono se sottoposte a un campo elettrico sufficientemente elevato.

CAPACITA' ELETTRICA E CONDENSATORE ELETTRICO
Un corpo accumula cariche fino a un certo punto, dunque la capacità elettrica misura la capacità di un conduttore di accumulare cariche. Questa dipende dalle proprietà geometriche del conduttore e dalle proprietà fisiche in cui questo è immerso.
La sua formula:

[math]C=Q/V[/math]

- C è la capacità elettrica
- Q è la carica depositata sul condensatore
- V è il potenziale acquisito dal condensatore
L'unità di misura è il Farad che è la capacità di un conduttore il quale, ricevuta una quantità di carica di 1 C acquista la potenza di 1 V
F= Coulomb/Volt

Siccome 1 Farad è un'unità di misura molto grande mentre la capacità di cui si parla è molto piccola, si usa per convenienza il microfarad.

CAPACITA' DEI CONDENSATORI
Per aumentare la quantità di carica accumulabile su un conduttore, si sono realizzati accoppiamenti di conduttori chiamaticondensatori elettrici.
Il condensatore piano è formato da due piastre, dette armature, collegate ai poli opposti di un generatore di corrente, uno al + e uno al -. Le due armature si caricano di segno opposto dando origine a un campo elettrico uniforme.
Nella realtà si usa un cilindro poiché più compatto.
La capacità dipende dal dielettrico, dalla superficie delle armature ed è tanto più grande quanto più piccola è la densità.

Per caricare un condensatore serve energia che viene accumulata sotto forma di energia potenziale che risulta essere proporzionale linearmente alla carica.

Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email