cesca30 di cesca30
Ominide 57 punti

Campo magnetico e campo elettrico


Ogni magnete genera nello spazio che lo circonda un campo magnetico. Il campo generato è un CAMPO NON UNIFORME; più intenso in prossimità dei poli, dove confluiscono le linee del campo. Due poli magnetici dello stesso tipo si respingono, di tipo diverso si attraggono.
L'intensità del campo magnetico si misura come B= F/il (con i=intensità della corrente, l=lunghezza del filo e F=forza); questo vale quando l'intensità della corrente è perpendicolare al campo magnetico B, e quando a forza F è massima.
Schema per le analogie e le differenze tra campo elettrico e magnetico.
Campo elettrico (analogie):
1) Descrive gli effetti di una forza elettrica;
2) Viene descritto da linee di campo;
3) Esistono due tipi di carica elettrica;
4) Due cariche dello stesso segno si respingono, mentre due dello stesso segno si attraggono;
5) Un conduttore scarico può essere elettrizzato da uno carico.
Campo magnetico (analogie):
1) Descrive gli effetti di una forza magnetica;
2) Descritto anch'esso da linee di campo;
3) Esistono due tipi di poli magnetici;
4) Due poli dello stesso tipo si respingono, di segno opposto si attraggono;
5) Una sbarra di acciaio può essere magnetizzata da una calamita.
Campo elettrico (differenze):
1) Con l'elettrizzazione per contatto parte della carica del primo passa al secondo;
2) Ci sono oggetti carichi positivamente e altri negativamente.
Campo magnetico (differenze):
1) Non c'è alcun passaggio di poli magnetici;
2) Concetto di individualità dei poli magnetici.
Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email