Video appunto: Da Valla a Galilei - Filosofia

Filosofia



- Borghesia = uomini arricchiti grazie al lavoro
- È una classe che rovescia il modo di vedere aristocratico
- I borghesi sono commercianti
- Impone una visone anti aristocratica
- Leon battista Alberti era un esponente della borghesia
- “Meglio vivere facendo che morire giacendo”
- Impone un nuovo tipo di educazione si studia la matematica, le lingue e il diritto
- Cultura più laica
- Lorenzo Valla scrive la falsa donazione di Costantino, nasce la filologia
- FILOLOGIA, si tende a tradurre i testi con più accorgimenti, cercando di rispettare il vero significato dei testi antichi
- Cambia la visione dell’uomo, il corpo non è più la dimora della sporcizia (Diventerà nutrimento del fuoco che sempre arde e brucerà senza mai estinguersi; alimento del verme che sempre rode e divora senza mai fine; ammasso di putredine che sempre puzza e che orrendamente è sozza” )
- Pico della Mirandola grande umanista, riusciva a memorizzare un quantitativo di nomi e frasi in poco tempo.

- Riprenderà spunto dal demiurgo platonico
- Pico esalta la dignità dell’uomo
- “homo faber fortunae suae” l’uomo è l’artefice del suo destino
- Divina Provvidenza = volontà divina che ha già progettato il futuro
- Si sostiene che l’uomo ora decide per il proprio destino

Niccolò Cusano



- È un cardinale, ma occupa posizioni molto riformiste
- Sosteneva che il Papa non era un sovrano assoluto, ma doveva decidere insieme al concilio
- La sua opera più importante è Docta ignorantia
- Riprende la famosa frase di Socrate “ io lo so di non sapere”
- “Gli opposti si trovano soltanto in quelle cose che ammettono il più e il
meno, e vi si trovano in maniere diverse; ma non convengono per nulla
al massimo assoluto, poiché esso è superiore ad ogni opposizione.
Poiché dunque il massimo in senso assoluto è in atto, in modo massimo,
tutte le cose che possono essere senza alcuna opposizione tanto che nel
massimo vi è la coincidenza del minimo, esso è anche superiore ad ogni
affermazione come ad ogni negazione”
- Gli opposti nell’ infinito vanno a coincidere
- Dio è essere ma anche non essere
- Questo pensiero trascende ogni nostra capacità intellettiva, la quale, seguendo la via della ragione, non riesce a mettere insieme i contraddittori nel proprio principio. Camminiamo fra quelle cose che la natura ci rende manifeste; e l ragione, ben lontana da questa forza infinita, non sa connettere insieme i contraddittori, che distano tra loro infinitamente. Vediamo dunque che l’assoluta massimità è infinita, al di sopra di ogni discorso razionale, quella massimità a cui nulla si oppone, e con la quale coincide il minimo. Massimo e minimo, così come vengono impiegati in questo libro, sono termini trascendenti, dotati di un significato assoluto, e abbracciano nella loro assoluta semplicità tutte le cose, al di sopra di ogni contrazione ad un significato di ordine quantitativo, relativo a masse e a forze”.
- Il cosmo e Dio sono la stessa cosa ma considerati diversamente
- Dio è condensazione dell’universo è tutto l’esistente in un punto
- L’universo è l’estensione di Dio
- L’ uomo non è visto negativamente ma è una sorta di mito cosmo, riflette in se stesso l’universo
- Usano sosteneva che l’universo è infinito senza centro ne circonferenza
- Esistono infiniti mondi abitati
- La differenza tra dio e uomo è di tipo quantitativo e non qualitativo
- La conoscenza di Dio è data da tutti i punti di una circonferenza
- Se l’uomo ha tre verità ha tre punti in comune in Dio
- L’uomo è un poligono inscritto in Dio

Rivoluzione scientifica: 1600



- Galileo Galilei padre della rivoluzione scientifica
- È necessario trovare un metodo
- Cercano di unire il sapere in sistemi coerenti
- Alchimisti via di mezzo tra maghi e scienziati il loro sogno era di trasformare dei processi magici fisici chimici
- Trasformare in oro qualsiasi materiale
- Creare la vita
- Gli scienziati come gli alchimisti desiderano di dominare la natura
- Due modi distinti, l’uomo si riflette nella natura e la natura è l’ira degli elementi e ne ha paura
- La natura diventa una risorsa un qualcosa da sfruttare e far lavorare per se
- La scienza moderna nasce con il nuovo rapporto con la natura
- Deduzione e induzione, la scienza moderna si basa sella induzione
- Deduzione dal generale al particolare
- Induzione dal particolare al generale
- L’ induzione si basa solo sulle cose visive
- Vuole indurre una legge uguale per tutte, basta un contro esempio e viene contradetta
- Metodo sperimentale induttivo
- Nel 1600 necessità di trovare un metodo per tutti gli ambiti del sapere
- Francesco Bacone tenta di formulare un metodo, era un teorico

Galileo Galilei


- Era fiorentino
- Si trasferisce a pisa e poi a Padova
- Metodo scientifico
- Cannocchiale
- Scoperta dei satelliti di Giove
- Teoria eliocentrica
- Va contro la Chiesa
- Viene condannato, per salvarsi è costretto ad abiurare