Ominide 4103 punti

In quale modo si manifesta nel Rinascimento l'interesse per la natura e che cosa si intende per pampsichismo?

Nell'età successiva al medioevo si manifesta un duplice naturalismo: l'Umanesimo si rivolge alla natura umana e ne scopre al dignità; il Rinascimento indaga la natura fisica e le attribuisce la stessa essenza spirituale dell'uomo.
Infatti l'uomo, se è il microcosmo, se è la copula dell'universo, può scrutare con successo e cogliere le segrete ragione del mondo e proprio in questa ricerca egli rivela la sua grandezza. Perciò questo naturalmismo, anche se duplice, è un solo indirizzo perché presenta due facce o due aspetti della medesima concezione e nasce dal proposito di interpretare tutta la realtà per quello che è, indipendentemente da ogni presupposto trascendente ed extranaturale.

Così si attribuisce alla natura la stessa struttura umana e si ammettono,nel mondo, energie simili a quelle dell'uomo: come le singole membra dell'individuo costituiscono insieme un'unità armonica, così ciascuna parte dell'universo concorre con le altre a formare una sola realtà, un solo grande organismo, che vive e sente. E' questa la concezione del pampsichismo, propria di tutto il rinascimento, che riprende in parte e completa la teoria ilozoistica dei presocratici, che affermava che la materia è vivente.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email