gaiabox di gaiabox
Ominide 3551 punti

L'indagine sociale ed economica illuminista

  • Caratteristico dell'Illuminismo - segnatamente di quello francese e inglese fu un primo sforzo di riflessione, che potremmo dire "scientifico", nell'ambito di quelle che in seguito sono state chiamate "scienze sociali". Già nella prima metà del Settecento, con Montesquieu da un lato, e i pensatori della scuola fisiocratica dall'altro, questo sforzo produsse risultati di rilievo in ambito sociologico ed economico: se Montesquieu è guidato dalla volontà di rintracciare costanti di comportamento soc
  • iale, capaci di fondare un'evoluzione dei sistemi di potere in senso anti-assolutistico, embrionalmente liberale, nei fisiocratici l'indagine parte dalla natura e dall'origine della ricchezza sociale, per individuare le regole di funzionamento del sistema economico e, sulla base di queste, le soluzioni politi che ottimali per lo sviluppo, abbandonando i ferrei quanto schematici dogmi della dottrina mercantilista allora prevalente.

    L'opposizione all'assolutismo trovò il suo massimo interprete e teorico Charles-Louis de Secondat, barone di Montesquieu. Grande ammiratore del sistema politico inglese, Montesquieu dedicò tutta la sua attività, dal brillante esordio delle Lettere persiane (1721) al grande capolavoro, lo Spirito delle leggi (1748), allo studio delle condizioni che rendono possibile il concreto esercizio della libertà politica.

    Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
    Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
    Registrati via email