Ominide 3880 punti

Giudizi analitici e sintetici



Kant distingue i giudizi analitici, tipici del Razionalismo, dai giudizi sintetici, propri dell’Empirismo. Un giudizio è analitico quando il predicato afferma qualcosa che era già contenuto nel concetto del soggetto. Ad esempio, “tutti i corpi sono estesi” il predicato dell’estensione è già contenuto nel soggetto (il concetto di corpo) Quindi tale tipo di giudizio non fornisce informazioni nuove ma si limita a mettere in luce una delle caratteristiche del soggetto attraverso l’analisi.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email