Ominide 622 punti

Rapporto tra Hegel e l’idealismo


“Il reale è razionale, il razionale è reale“. Questa famosa frase hegeliana mette a fuoco l’idealismo di Hegel ed il secondo caposaldo del pensiero hegeliano. Ciò significa riconoscere che la realtà (tutto ciò che è esterno al pensiero) è ciò attraverso cui si sviluppa la razionalità.
Della posizione idealista, le cose hanno un loro senso perché vengono pensate dalla ragione, quindi la realtà rappresenta l’elemento imprescindibile affinché si possa esprimere e sviluppare il pensiero.
Se il pensiero fosse astratto e non pensasse qualcosa della realtà, sarebbe vuoto; il reale rappresenta l’elemento attraverso cui si esprime la razionalità.Allo stesso tempo il razionale è realtà: senza la realtà infatti la ragione non si manifesta.Quindi, tra pensiero e realtà (soggetto che pensa e realtà pensata) esiste un’assoluta coincidenza.
La filosofia di Hegel è impegnativa e consente di costruire una riflessione sulla realtà, è capace di fare in modo che la ragione comprenda la realtà in tutti i suoi aspetti. Il pensiero di Hegel è molto concreto e questo lo porta a fare in modo che il concetto faccia capire cos’è la realtà. La filosofia aiuta l’uomo a dare un senso alla realtà. Essere idealista significa dare priorità assoluta al nostro elemento caratterizzante: la ragione (che Hegel chiama spirito).
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email