pexolo di pexolo
Ominide 6525 punti

Hegel - Antigone[/h1][h1]


Personaggio molto amato da Hegel da dedicargli, sebbene non lo nomini direttamente, intere ed essenziali pagine della Fenomenologia dello Spirito. Alla tragedia di Sofocle, in cui Antigone sfida le leggi dello Stato per dare una degna sepoltura al fratello in nome degli agrapha dogmata (le leggi non scritte del giusto), che si contrappongono alle leggi mutevoli ed arbitrarie degli uomini, dello Stato, impersonato da Creonte, il quale appunto aveva vietato la sepoltura del nemico. I caratteri propri della persona di Antigone, così com’essa è stata (carattere, vizi, debolezze), secondo Hegel sono scomparsi: nell’opera d’arte, di lei non rimane altro che la scelta di morire pur di seppellire il fratello che, altrimenti, non avrebbe potuto vivere in pace per l’eternità. Non si nega l’esistenza storica di Antigone, ma essa viene «tipicizzata»: il tipico si distingue dall’universale astratto, ma non porta più con sé i caratteri particolari appartenenti alla sua storicità (Antigone, l’opera d’arte è più vera della realtà sensibile, non è sottoposta alla contingenza della biologia). «L’arte rimuove la parvenza e l’illusione di questo mondo malvagio e transitorio, da quel vero contenuto dei fenomeni e conferisce loro una realtà più alta, di origine spirituale». Mentre l’arte è una creazione specificamente umana, Antigone non è né una creatura della natura, né di Dio: nella natura non c’è la tipica forma della sorella che sfida le leggi dello Stato, ma questa non è nemmeno un’essenza spirituale, bensì Antigone è una di quelle figure in cui si realizza la libertà umana. L’essenza dev’essere trasfigurata in una figura che manifesta l’essenziale, che fa cioè trasparire, traducere la realtà (→Cristo: sembra un uomo qualunque ma, trasfigurandosi, appare come Dio, nella sua vera essenza). Essa non è una donna, ma è “Antigone”, cioè un contenuto umano universale che, proprio in quanto tale, appartiene a tutti; con Antigone assistiamo ad un’universalità che si particolarizza.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email