Video appunto: Feuerbach


In questo appunto viene descritta la biografia e le opere di Ludwig Andreas Feuerbach, un famoso filosofo e moralista tedesco ricordato per la sua influenza su Karl Marx e per la sua teologizzazione umanistica.
Viene descritta per punti la sua vita, la sua infanzia con la famiglia numerosa in Germania, la sua formazione giovanile, i suoi studi, il suo matrimonio con Bertha Low, i figli che i due ebbero insieme.

Vengono passate in rassegna anche le opere che il celebre filosofo tedesco scrisse nel corso della sua carriera lavorativa come filosofo: Gedanken über Tod und Unsterblichkeit ("Pensieri sulla morte e l'immortalità"), Über Philosophie und Christentum ("Sulla filosofia e il cristianesimo"), Das Wesen des Christentums (“L'essenza del cristianesimo” ), Theogonie. Queste sono le principali opere filosofiche del noto filosofo, di cui vengono anche descritti i principi fondamentali della sua filosofia e del suo importantissimo pensiero.

Indice
Biografia di Feuerbach
Critica ad Hegel
L'importanza della religione
Le opere di Feuerbach

Biografia di Feuerbach



Ecco la biografia per punti di Feuerbach:


  • Nacque il 28 luglio del 1804 a Landshut in Germania. Era Il quarto figlio dell'eminente giurista Paul von Feuerbach ma decise di abbandonare i teologici per diventare uno studente di filosofia sotto la guida di Hegel per circa due anni nella città di Berlino;

  • Sebbene Feuerbach abbia negato di essere ateo, ha comunque sostenuto che il Dio del cristianesimo è solo un'illusione. Mentre ampliava la sua discussione ad altre discipline, inclusa la filosofia, arrivò a vedere i principi di Hegel come quasi religiosi e abbracciò invece una forma di materialismo che Marx successivamente ha criticato;

  • Si sposò con Bertha Low, una donna titolare di una industria di porcellane. Da questo matrimonio nacquero due figlie: la primogenita Leonore nel 1839 e la secondogenita Mathilde nel 1841, la quale morì tragicamente alla tenera età di tre anni.

  • Successivamente ebbe una relazione extraconiugale con Johanna Kapp che venne ancor di più peggiorata dal tracollo della fabbrica della moglie. Così lui e la sua famiglia furono obbligati ad andare a Norimberga, grazie all’aiuto economico di alcuni amici.

  • Intorno al 1848-49 Feuerbach attaccò fortemente l'ortodossia religiosa. Per questo motivo egli fu visto come un eroe da molti dei rivoluzionari. Il suo pensiero influenzò maggiormente i pubblicisti anticristiani come David Friedrich Strauss.

  • Per Feuerbach l’uomo riesce a distinguersi da altre strutture poiché possiede la percettibilità e la sensibilità. I sentimenti sono fondamentali, non devono essere oppressi e ridicolizzati dalla concezione materialistica ma devono essere sempre ampliati e coltivati.

  • Nel 1867 fu colpito da una serie di ictus, di cui il primo fu lieve mentre il secondo fu più aggressivo causandogli una grave paralisi.

  • Infine il 13 settembre del 1872 Ludwig Feuerbach morì a Rechenberg.



Critica ad Hegel




  1. Secondo Feuerbach, partendo dall’incipit di Hegel, qualsiasi ragionamento filosofico appartiene al tempo in cui viene riferito in modo concettuale. il pensiero di Feuerbach

  2. Le generazioni future non riusciranno a fare la differenza tra una filosofia vecchia a nuova perché, visto che ogni filosofia appartiene ad un tempo, quella di Hegel apparterrà al passato;

  3. L’unica filosofia libera da qualsiasi vincolo è quella legata alla libertà di pensiero. Essendo libera si autogenera e cerca di comprendere la propria parte razionale in modo tale da giustificarla;

  4. Feuerbach afferma che la filosofia Hegeliana è una sorta di teologia filosofia. Arriva a queste conclusioni grazie alla conoscenza e alla riflessione sui concetti legati alla religione cristiana;

  5. Egli critica ad Hegel le categorie della Scienza della logica, che sono: essere, nulla e divenire. Nello specifico critica il nulla perché Hegel lo esprime dal punto di vista ontologico, mentre realmente il nulla è solamente la negazione di qualcosa e quindi non esiste affatto.



L'importanza della religione




  • L’individuo umano in ambito religioso tenta sempre di interfacciarsi con le proprie ambizioni. L’uomo viene definito come la riflessione dell’immagine divina e questo “riflesso” può manifestarsi solo in base alle emozioni che vive l’uomo stesso;

  • Da sempre la natura dipende dalla religione e tutto ciò serve per raggiungere gli scopi umani. Quando l’uomo inizia a sentirsi migliore della natura e capisce che non è più dipendente da esso, il divino inizia ad essere offuscato ed invisibile;

  • Conseguentemente la natura appare divina e rappresenta la grandezza dell’uomo e quindi può essere venerata come una divinità;

  • La religione cristiana venera l’essenza umana;

  • L’importanza della religione sta nel progresso delle ambizioni e delle necessità degli uomini mediante la figura di Dio.



Le opere di Feuerbach



Tra le opere che Ludwig Feuerbach scrisse, ricordiamo:

  1. Nel 1828 Gedanken über Tod und Unsterblichkeit ("Pensieri sulla morte e l'immortalità") che fu pubblicato in forma anonima. In questo lavoro Feuerbach ha attaccato il concetto di immortalità personale e ha proposto un tipo di immortalità mediante il quale le qualità umane vengono riassorbite nella natura.

  2. Nel 1839 Über Philosophie und Christentum ("Sulla filosofia e il cristianesimo") in cui egli affermava che il cristianesimo è di fatto scomparso da tempo non solo dalla ragione ma dalla vita dell'umanità, che non è altro che un'idea fissa.

  3. Nel 1841 Das Wesen des Christentums (“L'essenza del cristianesimo” ), Feuerbach pone l'idea che l'uomo è a se stesso il suo proprio oggetto di pensiero e che la religione non è altro che una coscienza dell’infinito. Di conseguenza Dio è semplicemente la proiezione esteriore della natura interiore dell'uomo. Tale libro ha influenzato fortemente Marx per quanto riguarda “la vera essenza o antropologica della religione", Dio "come un essere di intelligenza e amore" ed ha sostenuto che corrispondono a diverse esigenze della natura umana.

  4. Nel 1857 Theogonie.