Ominide 2005 punti

Giustificazioni razionali del meccanicismo nel pensiero di Cartesio


Cartesio ritiene che sia possibile ricondurre i movimenti di tutte le particelle dell’Universo, a partire dai cambiamenti a livello fisico della materia a minuscole correnti di particelle microscopiche, che in taluni casi tendono a unirsi o separarsi. A gestire questi movimenti di separazione o unione sono vortici, che guidano i processi aggregativi o disaggregati.
Attraverso il movimento dei vortici, originariamente impresso da Dio, Cartesio riesce a dare la spiegazione della nascita degli oggetti fisici. Tale concezione sarà pesantemente criticata negli anni avvenire, in particolare da Newton, che contesterà a Cartesio di non essersi basato su un metodo razionale per dimostrare le sue teorie. Tuttavia va detto come la fisica cartesiana sia stata condivisa dagli scienziati per tutto il 20mo secolo, tanto che lo stesso Einstein ne ha ripreso alcuni concetti. Nella sua analisi, Cartesio prende in considerazione anche il corpo umano, mettendolo a paragone con una macchina; lui definisce il corpo umano e quello degli animali del tutto simile a una macchina idraulica.

La conoscenza medica di Cartesio è dovuta principalmente alla sua dissezione di corpi. Egli ritiene che la contrazione del corpo in seguito a un determinato stimolo sia dovuta alla presenza di quelli che lui definisce come “spiriti animali”. La presenza degli spiriti animali gli è necessaria per spiegare alcuni movimenti interni al corpo umano, negando la possibilità che siano frutto di un’anima, come aveva invece sostenuto Aristotele. Cartesio definisce gli spiriti animali come una materia quasi inconsistente, sottilissima, contenuta negli spazi interstiziali del cervello e dei nervi; il loro movimento è necessario alla contrazione e al rilassamento dei muscoli. L’idea meccanicistica di Cartesio è strettamente connessa alla sua visione fortemente razionalistica del mondo, riducibile a un complesso meccanismo.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email