Ominide 3880 punti

Bacone nacque a Londra il 22 Gennaio 1561. Fu un filosofo dell'età industriale,poiché espresse in modo efficace l'influsso delle scoperte scientifiche sull'impostazione della vita dell'uomo. Suo padre,Sir Nicholas Bacon,era un Lord Guardasigilli della regina Elisabetta. Bacone era entrato all'Università di Cambridge a dodici anni e restò al Trinity College fino al 1575. Egli condusse una brillante carriera politica,ma malgrado il lavoro non tralasciò mai l'impegno intellettuale tanto che nel 1620 pubblicò il Novum Organum che avrebbe dovuto sostituire l'Organon aristotelico e costituisce la seconda parte del un progetto enciclopedico della Instauratio Magna. La carriera di Bacone venne bruscamente interrotta nel 1621 poiché venne accusato di corruzione davanti alla camera dei Lords. Bacone,infatti,aveva accettato dei doni prima d'emettere le sentenze,essendo un giudice. Venne imprigionato per pochi giorni e morì nel 1626.
Bacone difende l'avanzata tecnologica poiché vedeva nella tecnologia un modo per migliorare la propria qualità di vita. Per tecnologia intendiamo gli strumenti. Già Galilei aveva sovvertito le leggi aristoteliche studiando attraverso il cannocchiale quindi anche Bacone,essendo vissuto nello stesso periodo di Galilei si era reso conto dell'importanza della tecnologia anche per la conoscenza scientifica.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email