Ominide 2005 punti

Filosofia scolastica


La filosofia del 200 è detta Scolastica perchè interessa principalmente monasteri e scuole cattedrali. La chiesa acquisisce sempre più importanza e si permette di dire la sua sui numerosi testi di origine orientale o recuperati dal mondo classico che vengono utilizzati in queste scuole. Diversi libri di Aristotele vengono censurati per dottrine non conformi alla chiesa cattolica.
Uno degli esponenti più importanti è Tommaso d Aquino, Monaco domenicano insignito anche del titolo di dottore della chiesa. Egli giunge alla conclusione che la ragione è in un rapporto armonico con la fede e che lo stesso nostro intelletto è il mezzo che Dio ci ha dato per raggiungere la verità di fede definitiva.


Se fede e ragione non sono d’accordo il procedimento razionale è sbagliato, quindi possono esistere errori di tipo dialettico o sofistico. Tuttavia esistono verità di fede indimostrabili razionalmente, ed è proprio ciò a cui è “utile” la fede, riempire quei buchi di indimostrabilità a cui la ragione ci porta, generando quindi una superiorità della fede stessa su ogni cosa. È ricordato anche per la dimostrazione dell esistenza di Dio a posteriori, ovvero a contrario di Anselmo, constatando gli effetti della sua esistenza. Per lui infatti durante la vita terrena siamo tutti in viaggio ed è impossibile vederne realmente l esistenza. Quindi Dio viene identificato come prima causa del movimento, perché ogni movimento è causato da un movimento e non è possibile andare all infinito, prima causa incausata, stessa cosa, è necessario perché altrimenti prima di tutti gli enti ci sarebbe stato il nulla e il nulla non esiste, è il massimo di ogni qualità possibile (ripresa da Anselmo) ed è “causa” dei fini delle cose (piante che sbocciano...).
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email