Ominide 93 punti

La gaia scienza


Dio per Nietzsche è:
1. il simbolo di ogni prospettiva oltremondana e di trascendenza che ponga il senso dell'essere al di là dell'essere, cioè in un altro mondo contrapposto a questo mondo per fuggire dalla vita.
2. personificazione delle certezza dell'umanità, dei valori eterni e delle verità assolute elaborate per dare un senso e un ordine rassicurante alla vita. Queste credenze create dall'uomo sono menzogne millenarie e dio ne è la quintessenza.
Con l'affermazione, culmine massimo del lavoro decostruttivo (=assassino di Dio), “Dio è morto” dunque si segna un punto di svolta epocale, l'evento spartiacque dopo la nascita di Cristo.
È un messaggio che deve arrivare agli uomini, ma è un processo ancora in fieri, la diffusione di questa notizia richiede tempo. Serve tempo anche per metabolizzare la cosa e divenirne consapevoli, in quanto è un annuncio che ha dei risvolti sulla psicologia dell'uomo.
Inoltre non serve dimostrare la morte di Dio perché l'idea di Dio è confutata dalla realtà stessa, cioè dall'essenza malefica e caotica del mondo, afinalistico, arazionale e quindi ateo(“le cose amano danzare sui piedi del caso”). Del resto alla base del concetto di Dio c'è la paura dell'uomo di fronte alla vita.
Nietzsche si scaglia duramente anche contro chi aveva predicato e praticato un ateismo positivo e superficiale come quello di Marx, Feuerbach e i Positivisti, i quali hanno poi identificato Dio in delle verità assolute. Per il filosofo invece tutto è relativo e bisogna eliminare ogni assoluto.
Con la morte di Dio, conclusosi il periodo decostruttivo, vi è una particolare sotto-fase della filosofia illuministica e genealogica chiamata filosofia del mattino. In seguito alla morte di Dio viene a crearsi un nuovo clima spirituale: l'uomo vede il cielo terso, libero dalle nubi della trascendenza, gli si apre un mare di possibilità e così torna ad essere desideroso di sperimentare la vita (uomo libero e dionisiaco), anche se non ha ancora recuperato tutte le forze.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email