Lorep di Lorep
Ominide 1403 punti

FASE ILLUMINISTICA

Tutti i principi di prima ora si disgregano e vengono respinti, Nietzsche cambia anche linguaggio e tono che adesso è di tipo aforistico. Si oppone al positivismo.
All’arte ora subentra come via per la comprensione del mondo la scienza intese nel senso etimologico come conoscenza critica e metodo del sospetto. Da questa non dobbiamo aspettarci un immagine reale del mondo ma bensì un’immagine più spregiudicata e libera. È possibile avere un’umanità libera dalle illusioni e il protagonista è lo spirito libero. Esso non crede ciecamente alla ragione è scettico, ha la gaiezza ed è alla caccia della verità ma senza illusioni. Tutto è organizzato sul principio della gaia scienza libero dall’ignoranza e dalla paura. La sua etica è di coraggio e di responsabilità tipica degli uomini artefici del proprio destino. La sua scienza è gaia perché non ha la solenne serietà del concetto; il suo stato d’animo come quello di un uomo consapevole all’improvviso della propria libertà si abbandona all’ebbrezza e alla danza dionisiaca

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email