Ominide 92 punti

Freud: Eros e Thanatos

Eros e Thanatos rappresentano rispettivamente la pulsione di vita e la pulsione di morte. L’Eros è in generale la forza psichica che stimola ad agire per raggiungere il piacere, inteso in generale come desiderio, spinta creativa e costruttiva, volontà di crescere e tessere relazioni, creare legami. A questa tendenza vita si oppone Thanatos, l’istinto di morte, una pulsione aggressiva che stimola alla disorganizzazione e alla distruzione. In altre parole se lo scopo di Eros è stabilire unità ed armonia, quello di Thanatos è seminare disarmonia e distruggere legami. Tra l’altro, Freud individua la presenza del meccanismo coazione a ripetere, la tendenza dolorosa, nell’uomo, a replicare nel tempo esperienze di sofferenza anche molto forti. Un istintuale e cotante ritorno a vissuti traumatici che emerge sistematicamente quando si chiede al paziente di parlare liberamente per far riaffiorare ciò che è stato sommerso. Nel trasfert analitico, questo ripresentarsi di dolore deve in qualche modo rispondere ad un principio diverso da quello del piacere. E appunto si tratta del primordiale istinto di morte. La mente umana appare come un campo di battaglia in cui questi due principi, Eros e Thanatos, lottano per prendere il sopravvento. Ma è una lotta senza sosta e senza vincitori. E proprio questo scontrarsi privo di tregua, e non l’affermarsi di uno o dell’altro, a spiegare la varietà dei fenomeni vitali.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità