Engels

Al di la del fatto che scrisse assieme a lui alcune opere e lo aiuto economicamente, la cosa interessante è che l’Unione Sovietica ebbe una filosofia ufficiale, diamat = materialismo dialettico.
I testi fondamentali di questo diamat l’Unione Sovietica li trovò in Engels perchè Marx aveva usato la dialettica per il divenire della società e quindi della storia e invece per Engel la dialettica è una teoria della totalità del mondo cioè rappresenta anche il metodo per interpretare la natura non solo della società e della storia.
Per lui le leggi della dialettica varrebbero per la totalità della realtà. Pretende una rappresentazione esatta della totalità del mondo, dello suo sviluppo e di quello dell’umanità, del divenire delle idee; tutto questo può effettuarsi per via dialettica. La dialettica serve per interpretare natura, storia, divenire del pensiero dell’uomo.

Diuring accusava Marx di usare un metodo non scientifico cioè la dialettica hegeliana. Engels ribatte a Diuring dicendo che la dialettica è un processo semplicissimo che si compie d’dappertutto e ogni giorno e che anche un bambino può compierlo. Risulta nella geologia, nella matematica, nella storia e siccome vale anche per l’uomo anche il signor During è sottoposto alla dialettica (così ribatte a Diuring).
Della dialettica si è dibattuto molto nel mondo Marxista e soprattutto da parte degli epistemologi e per questo Russel dice che la dialettica è la dottrina più fantastica che Marx ha preso da Hegel.
Quindi ha fatto diventare la dialettica la legge della totalità e la filosofia ufficiale dell’Uione Sovietica è presa da Engels.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email