Eliminato 643 punti

Cassirer


Fa parte ci una corrente di pensiero che prende il nome di Neokantismo.
Ci sono due scuole neokantiane di Germania, quella del Baden e quella di Maburgo.
Cassirer appartiene alla scuola di Maburgo.
Egli è un ebreo, per questo costretto a varie vicissitudini, ma ha una brillante carriera universitaria.

Nella sua opera " Filosofia dell'Illuminismo" egli nota che con il progredire della scienza, nel corso dei secoli, si è spostato il segno dalla sostanza alla funzione, dunque dallo studio dell'essenza degli oggetti si passa allo studio delle relazioni tra gli oggetti, così la scienza si riduce ad una disciplina che compie una ricognizione delle funzioni possibili. (Cassirer studia la scienza anche e soprattutto dal punto di vista storico)

Nella sua opera "Filosofia delle forme simboliche ( cioè il mito, l'arte, la religione), ammette che le forme simboliche servono all'uomo per ristrutturare il mondo, dunque per dare ad esso un senso: l'uomo per Cassirer è un animale simbolico, ovvero un essere naturale capace di creare simboli.

Per Cassirer più l'uomo avanza con la tecnica, più l'universo fisico, simbolico,si allontana.
I simboli non sono razionali, essi sono molti e variamente combinati. Il compito della filosofia è quello di unire le forma simboliche, rispettandone la diversità, l'uomo dunque non può essere studiato solo dalla scienza, ma deve essere indagato come animale simbolico (polemica allo scientismo)

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email