Ominide 2630 punti

Talete di Mileto

La filosofia occidentale così come la conosciamo oggi nasce in Grecia.
Le sue radici si trovano in Asia Minore: la prima scuola filosofica di cui ci sono pervenute informazioni si è sviluppata in Ionia, una regione, sull'attuale costa turca occidentale, di appartenenza ellenica.
Più precisamente, la città in cui nasce questa scuola filosofica è Mileto, un tempo denominata Caria.
A Mileto vissero e svilupparono il proprio pensiero alcuni dei più importanti filosofi di epoca ellenica, tra i quali troviamo Talete, Anassimandro e Anassimene, i quali si basavano sul concetto dell'Arche
Talete di Mileto è vissuto nel 500 aC ed è considerato il primo filosofo del pensiero occidentale.
Di lui non si hanno documenti scritti personali od ufficiali, il suo pensiero ci è pervenuto grazie ad alcuni dossografi, che hanno lavorato per riportare l'opinione di Talete alla luce.

Talete era un Naturalista, cioè si occupava della natura e la interpretava in modo razionale e non mitologico(-irrazionale).
Per Talete il principio di tutto era l'acqua: senza l'acqua non ci sarebbe stata la vita.
L'inizio, il fondamento, il principio di tutto viene ad essere espresso con il termine greco "arche".

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email