Ominide 4479 punti

Il metodo dialettico di Socrate consta di due momenti:la confutazione e la maieutica. Il dubbio e la confutazione erano mezzi attraverso i quali raggiungere altre verità. Egli poneva vari quesiti e metteva in discussione ciò che l'interlocutore gli rispondeva. Era una purificazione dall'ignoranza. L'ironia è una delle caratteristiche della sua filosofia infatti talvolta giocava ad ingrandire certe opinioni per poi rovesciarle fino ad arrivare alla contraddizione. Non ha lasciato nulla di scritto poichè considerava il dialogo come unico mezzo di comunicazione possibile e tutto quello che sappiamo lo sappiamo perchè altri filosofi ci hanno parlato di lui come Aristotele,Aristofane e Platone. Nell'Apologia di Socrate Platone fa una difesa su Socrate poichè egli era stato condannato a morta ingiustamente. Egli fu accusato infatti di corruzione dei giovani ed empietà. La prima accusa poichè amava dialogare con i giovani al fine di guidarli verso la conoscenza che era fondamentale per poter vivere nella società nel modo migliore e poter soddisfare i propri bisogni. E la seconda accusa poichè egli sosteneva di saper di non sapere,pertanto fu giudicato un uomo che si sente al di sopra degli dei. Egli avrebbe potuto estromettersi dalla colpa affibbiatagli scappando ma preferì morire per il rispetto delle leggi.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email