pser di pser
Ominide 5819 punti

PLATONE: VITA

Platone ( il cui vero nome era Aristocle ) nacque ad Atene intorno al 427 a.c. da una ricca famiglia che vantava delle parentele con il mitico re ateniese Codro ed anche con l’oratore Solone. Il nome Platone deriva da un soprannome che gli era stato dato per motivi non ancora completamente chiari: esso infatti deriva dall’aggettivo greco πλάτυς ( ampio ) ad indicare o l’ampiezza del suo stile o, molto più probabilmente, della sua fronte. Dopo aver tentato di entrare in politica, la vita di Platone è scandita dai tre viaggi che fece a Siracusa, dove sperava di poter realizzare in concreto le sue aspirazioni filosofiche sul buon governo della città: durante il primo viaggio fu costretto a fuggire a causa del fatto che il sovrano Dionigi non prestava attenzione ai suoi consigli e governava la città per mezzo della corruzione; richiamato per una seconda volta dal suo allievo Dione, che intanto era divenuto re, si salvò solo grazie all’intercessione di Archita di Taranto, come accadde anche nel suo terzo viaggio. Intanto, prima del suo secondo viaggio, aveva fondato la sua scuola, l’Accademia, così chiamata perché lì vicino vi era un giardino consacrato all’eroe Academo che, secondo la leggende, vi era anche sepolto. Morì nel 347 a.c.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email