Ominide 120 punti

Passaggio da mito a logos


Mito= religione, tradizione
Logos= filosofia

I filosofi analizzavano i miti dando delle spiegazioni:

1) il "mito di Orfeo" = Orfeo era un grande poeta sposato con Euridice; un giorno la donna venne inseguita da un cacciatore, cadde, venne morsa da un serpente e scese negli inferi.
Plutone diede la possibilità al poeta di incontrare la moglie, ma non doveva mai girarsi per vederla.
L'uomo si girò e di conseguenza morì.
- religione: Orfeo ha la colpa per non avere ascoltato gli dei
- filosofia: Orfeo è curioso ma è un rischio per le sue scelte

2) il "mito dei Titani": i Titani erano gli dei più potenti dell'universo, in particolare Crono, il loro capo, aveva bisogno di discendenti perciò si unì con sua sorella, Rea, che rimase incinta.
Crono, terrorizzato dall'idea che un dei suoi figli potesse prendergli il posto, ingoiò vivi i suoi figli, sconvolgendo Rea.

La donna rimase incinta di nuovo, dando alla luce il nuovo capo degli dei, Zeus, ma al posto di dare il figlio a Crono gli diede una rocca avvolta in uno straccio così lui ingoiò una roccia.
Zeus, ormai cresciuto, entrò di nascosto nella camera di Zeus e mise un veleno all'interno di una bevanda, e una volta bevuto il Titano si sentì molto male, vomitando la pietra che aveva ingoiato al posto del piccolo Zeus ed i suoi cinque fratelli.
Perciò lui con i suoi fratelli sconfissero Crono incenerendolo e dalle sue ceneri nacque l'uomo, costituita dall'anima (spiritualità) e dal corpo (violenza)
Quindi l'uomo possiede sia la parte buona che violenta.

La filosofia analizza le caratteristiche dell'uomo
Mito= esempio su cui ragionare.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email