Questo appunto contiene un allegato
Democrito e Anassagora scaricato 0 volte

Democrito e Anassagora


- Democrito ragiona sui paradossi di Zenone e dice che lo spazio non è infinitamente divisibile, perché gli atomi non sono divisibili.
- Tornando al paradosso di Achille e la tartaruga, Democrito lo ripropone in modo diverso: se Achille percorre 10 atomi e la tartaruga ne percorre 1, nel secondo momento, la tartaruga dovrà stare ferma perché non può percorrere un decimo di atomo, mentre Achille riuscirà a fare un atomo e quindi supererà la tartaruga.
- Lo spazio secondo lui:
- Spazio fisico: divisibile fino agli atomi
- Spazio matematico: infinitamente divisibile
- Atomi= indistruttibili, ingenerati e immutabili.
- Gli atomi ci ricordano l'essere di Parmenide.
- Atomi= continuano ad aggregarsi e separarsi
- Gli atomi ci ricordano il divenire di Eraclito
- Gli atomi sono identici dal punto di vista qualitativo (sono fatti della stessa sostanza), ciò significa che differiscono solo in modo quantitativo ovvero per dimensioni e forma geometrica.
- Verità (Aletheia) Gli aspetti quantitativi
- Opinione (Doxa) Gli aspetti qualitativi

- L'anima secondo Democrito è fatta di atomi
. Materialismo: Posizione ontologica secondo cui esiste solo materia, di conseguenza non esistono entità astratte e spirituali (anima, Dio …) (Ateismo: a=alfa privativo theos=Dio ----> posizione ontologica che nega l'esistenza di Dio.
. Determinismo: Gli atomi sono mossi da altri atomi, gli atomi hanno in loro stessi hanno il principio di movimento. Questo significa che non esiste nulla di casuale nel mondo, ma tutto viene determinato dal movimento di atomi precedenti. Non esiste ne caso ne libertà. Nel 1700-1800, Laplace uno scienziato francese dice che esista una predittibilità di un sistema determinista e lo enuncia così: "Se noi potessimo conoscere la posizione di ogni singolo atomo in questi istante nell'universo, potremmo in linea di principio, prevedere ogni evento all'infinito. Se il nostro cervello è fatto di atomi come dice Democrito si potrebbe prevedere il comportamento delle persone e le decisione che egli prenderà. Per i deterministi, il carattere cambia perché gli atomi del cervello muovendosi innescano delle reazioni chimiche le quali modificano atomi del cervello.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email