Come si svolgono gli Esami di Terza Media 2018

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci
come si svolge l'esame di terza media

L'esame 3 media è praticamente dietro l'angolo, ma sei tra quelli che ancora si chiedono cosa accadrà nei giorni in cui si svolgeranno le prove e nessuno finora è riuscito a chiarirti le idee? Ci pensa Skuola.net a spiegarti per bene come funzionano gli esami terza media. Gli esami terza media 2018 sono articolati in 3 prove scritte e una orale. Vediamole insieme.

Come si svolge l' esame terza media: la prima prova, italiano

La prima prova scritta degli esami scuola media che dovrai affrontare è quella di italiano per la quale avrai a disposizione quattro ore. Ecco come funziona la prima prova esami terza media: la mattina dell'esame terza media andrai a scuola e prenderai posto nei banchi che di solito sono disposti in modo da evitare che possiate copiare, quindi saranno staccati gli uni dagli altri e distanziati. Farai alcune chiacchiere con i tuoi compagni confidandovi il grado di paura che avete e, all'ora stabilita (minuto più, minuto meno) sarà fatto l'appello per verificare che ci siete tutti e sarà consegnato ad ognuno di voi il foglio in cui sono scritte le tracce da sviluppare (ne dovrete scegliere solo una tra quelle proposte) e i fogli bianchi per scrivere il vostro compito. Le tracce dovranno comprendere un testo narrativo (o descrittivo), un testo argomentativo (che consenta l’esposizione di riflessioni personali e per il quale dovranno essere fornite indicazioni di svolgimento), una traccia di comprensione e sintesi di un testo letterario, divulgativo, scientifico. A questo punto concentrati! Una volta terminato uno dei temi esame terza media dovrete consegnare tutto (foglio con le tracce, foglio di brutta e, ovviamente, quello di bella) e potrete andare a casa e riposarvi, vi aspettano altre prove!

Come funziona l'esame terza media: la seconda prova, lingue

L'altra prova del tuo esame terza media è quella sulle lingue comunitarie. Dal momento che l’insegnamento della seconda lingua straniera è ormai a regime in tutte le scuole medie, durante l’esame scuola media deve essere svolta anche una prova scritta sulla seconda lingua comunitaria studiata. Dal 2018 non ci saranno più lo scritto d’inglese e una prova aggiuntiva per la seconda lingua straniera. Nello stesso compito troveranno spazio domande e quesiti nella lingua obbligatoria (appunto, l’inglese) ma anche tracce nella seconda lingua straniera (tra quelle parlate all’interno dell’Unione Europea) studiata durante il triennio delle medie. La struttura, invece, sarà la seguente: due sezioni distinte e tre tracce tra cui scegliere per entrambe le lingue, elaborate dalle singole commissioni. Tra le tracce ci potranno essere: un questionario di comprensione di un testo; il completamento, la riscrittura o trasformazione di un testo; l’elaborazione di un dialogo; una lettera o una email personale; la sintesi di un testo. Non solo prese singolarmente ma, eventualmente, anche combinate nella stessa traccia.

Come si svolgono gli esami terza media: la terza prova, matematica

Poi sarà la volta della prova di matematica ed elementi di scienze e tecnologia del tuo esame terza media. Sarà una prova articolata su più quesiti predisposti dai docenti. La prova sarà strutturata con problemi articolati su una o più richieste nonché su quesiti a risposta aperta. Potranno rientrare nelle tracce anche metodi di analisi, organizzazione e rappresentazione dei dati, caratteristici del pensiero computazionale. Anche per questa prova avrete a disposizione tre ore.

Esame terza media: il colloquio orale

Infine dovrai affrontare il colloquio orale del tuo esame terza media. Puoi discutere di un argomento particolare se presenti una tesina terza media e la durata del colloquio orale esame terza media può variare in base a molti fattori: la tua preparazione e il tipo di argomento che affronterai, ma si aggira, di solito, tra i 15 e i 30 minuti. All'orale, la commissione valuterà in particolare le capacità di argomentazione, di risoluzione di problemi, di pensiero critico e riflessivo, di collegamento fra discipline. Terrà conto anche dei livelli di padronanza delle competenze connesse alle attività svolte nell’ambito di Cittadinanza e Costituzione.

E poi...buone vacanze!

A questo punto le vostre fatiche sono ultimate e non vi rimane altro da fare che aspettare l'esito dell'esame terza media deciso dalla commissione esaminatrice e poi godervi, finalmente, una meritata vacanza.

I cambiamenti dell'esame terza media dal 2018

Come ti abbiamo spiegato, l'esame di terza media 2018 è cambiato rispetto agli scorsi anni. Niente più prova Invalsi, che sarà svolta ad Aprile al computer e comprenderà anche un questionario di inglese (il voto preso all'Invalsi non fa media con il voto finale, ma averlo svolto sarà requisito per l'ammissione all'esame), solamente 3 prove scritte.
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta