Ominide 8039 punti

Fibre tessili sintetiche
La molteplicità e l’importanza delle fibre tessili sintetiche, orgoglio della moderna tecnologia, sono tali da renderle uno degli elementi più presenti nella nostra vita quotidiana, cui sono praticamente divenute indispensabili grazie alle loro caratteristiche generali di:
— elevata resistenza meccanica ed all’abrasione, superiori a quelle di qualsiasi altro filato naturale od artificiale ;
— notevole resilienza, e cioè resistenza alla compressione, che rende alcune di esse (e precisamente le fibre acriliche) ideali per la confezione di moquettes, anche a pelo lungo;
— alto potere isolante, acustico e termico;
— leggerezza (dovuta al loro basso peso specifico) e conseguente alto rendimento, nella lavorazione, a parità di peso con le altre fibre;
— ingualcibilità, e quindi estrema praticità degli indumenti confezionati con esse, che non richiedono nemmeno stiratura (la quale, fra l’altro, se viene effettuata, dev’essere fatta a temperatura molto bassa, per non causare danni, anche irrimediabili);

— non feltrabilità, che rende tali fibre irrestringibili;
— inattaccabilità dalle tarme e dalle muffe;
— estrema facilità di lavaggio, usando tuttavia acqua fredda o appena tiepida e detersivi specifici;
— rapida asciugatura, dovuta al loro scarso potere assorbente.
Il lilion
è una diffusa fibra poliammidica, prodotta sia in filo continuo, sia in fiocco, e caratterizzata da una elevatissima resistenza. Con essa si produce una larga gamma di tessuti a navetta e indemagliabili, di tessuti per abbigliamento, di moquettes e tappeti. Normale o elasticizzata, trova applicazione in calze, biancheria, corsetteria, costumi da bagno, impermeabili, giacche a vento e indumenti sportivi, camicie, tute, tessuti per arredamento e velluti.
Il velicren
è una fibra acrilica discontinua, leggera, morbida, brillante di colore, dotata di un alto potere isolante termico. Il velicren si presta, puro o misto, per ogni tipo di maglieria, sia intima che esterna; per tessuti da abbigliamento e arredamento, coperte, moquettes, cravatte, imbottiture. È usato nella produzione di tessuti industriali e filtri.
Il wistel
è una fibra poliestere in filo continuo e fiocco, molto resistente e particolarmente adatta per tessuti ingualcibili. In mischia con altre fibre, consente di realizzare tessuti di tipo cotoniero, laniero o serico : camicie, impermeabili, abiti, maglieria, tendaggi e tessuti d’arredamento. Il Wistel viene usato per maglieria esterna e abbigliamento fine.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Tecnica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email