Video appunto: Doping secondo il codice Wada

Cos'è il doping secondo il codice Wada?



"Il verificarsi di una o più violazioni delle norme sportive antidoping contenute nel codice mondiale antidoping".

Principali violazioni del Codice:
-uso o tentato uso di sostanze dopanti;
-rifiuto di sottoporsi a controllo antidoping;
-omessa comunicazione di informarsi per la reperibilità dell'atleta che deve essere sottoposto a prelievo;
-traffico o somministrazioni di sostanze illecite e metodi proibiti.


Il codice WADA inoltre:



-sancisce il principio della responsabilità oggettiva dell'atleta
-considera aperta la lista delle sostanze dopanti
pretende che ogni assunzione di farmaci venga motivata da cause cliniche comprovate
-bandisce ogni tipo di infusione endovenosa
-richiede la reperibilità degli atleti che devono essere sottoposti a controlli. La frequenza di questi ntrolli dovrebbe permettere di valutare i reali valori fisiologici dell'atleta e andrebbero a comporre il "passaporto biologico" e una possibile via di individuazione del doping.

*passaporto biologico=profilo dell'atleta con i valori del sangue e delle urine.

La lista antidoping entrata in vigore il 1° gennaio comprende:
1. sostanze e metodi sempre proibiti (in competizione e fuori)
2. sostanze e metodi proibiti in competizione
3. metodi proibiti
4. sostanze proibite in particolari sport