Video appunto: Eritropoietina

Doping, eritropoietina



L'eritropoietina (EPO) è un ormone prodotto dal rene e dal fegato che stimola la produzione di globuli rossi ad opera del midollo osseo, che dipende dal livello di ossigenazione del sangue.

In alta montagna, l'apporto di ossigeno si riduce, quindi l'organismo per adattarsi stimola la produzione di eritropoietina nel sangue affinché vengano prodotti più globuli rossi.
+ globuli rossi = + alta capacità del sangue di fornire ossigeno ai muscoli.

Atleti ricercano questi adattamenti fisiologici* tramite allenamenti in alta quota.
*adattamento lento e progressivo; occorrono 3-4 settimane perché vi sia un incremento normale fisiologico dell'ematocrito (45%) al valore fisiologico massimo consentito per gli atleti.

L'assunzione farmacologica di eritropoietina provoca aumento di eritrociti già dopo 24 ore e raggiunge il limite massimo in meno di una settimana: variazione pericolosa perché rende sangue troppo viscoso, con conseguenti problemi cardiocircolatori e aumento rischio trombosi, ictus e infarto cerebrale.

L'eritropoietina sintetica, al contrario di quella endogena, non può regolare i processi di divisione e differenziazione cellulare; permettendo così immissione in circolo di cellule imperfette, amplificando il rischio di patologie ematiche e tumorali.