Video appunto: Benessere e Salute

Benessere e Salute


La salute è uno stato di benessere fisico, psichico e sociale che dipende da molti fattori tra i quali la genetica, lo stile di vita e l’ambiente sociale e fisico in cui un individuo vive. Il comportamento che maggiormente lede alla salute è la sedentarietà, ovvero l’assenza di sufficiente movimento.
La sedentarietà è la maggiore causa della perdita di tessuto muscolare e di conseguenza espone maggiormente al rischio di infortuni. La sedentarietà provoca inoltre danni anche a livello respiratorio, cardiocircolatorio e psicologico. Inoltre essa provoca il rallentamento del metabolismo. È perciò importante fare del movimento, ovvero dell’attività fisica in modo continuo in modo da mantenere il proprio corpo e la propria mente in salute. L’OMS, durante la quarantena, ha promosso una campagna che spingesse i cittadini a continuare a muoversi, anche se in casa.
Uno dei fattori che incide maggiormente sulla salute è la postura, ovvero la posizione della colonna vertebrale durante una qualsiasi attività. Una buona postura permette di prevenire infortuni o infiammazioni, riduce lo stress e previene il mal di schiena. Una postura scorretta può dipendere da molti fattori come lo stress, l’obesità, gli infortuni o accessori non adatti (scarpe). Il mal di schiena è provocato per l’80% dei casi da cause non specifiche mentre, per il restante 20% è legato a problemi specifici come:
- Scoliosi: deviazione laterale della colonna vertebrale;
- Artrosi vertebrale: malattia degenerativa delle articolazioni;
- Osteoporosi: perdita di massa ossea;
- Spondilolistesi: spostamento in avanti della colonna;
- Ernie al disco: fuoriuscita del disco intervertebrale dalla propria sede
- Assottigliamento: assottigliamento del disco e riduzione dello spazio tra le vertebre;
- Protusione: schiacciamento del disco dovuto alla deformazione del suo strato esterno
Gli atteggiamenti posturali scorretti che possono essere modificati grazie alla ginnastica posturale sono definite paramorfismi; mentre i dismorfismi sono alterazioni croniche della morfologia scheletrica che sono molto difficili da correggere. Alcuni di questi dismorfismi sono:
- Scoliosi
- Ginocchia valghe o vare: ginocchia a x oppure ginocchia ad arco;
- Piede piatto o cavo: arco plantare mediale più basso o più alto del normale