Ominide 4554 punti

Sistema del governo britannico: tra monarchia e costituzione


Dal punto di vista politico, il regno unito viene considerato e si configura come una costituzione monarchica. Questo significa che, sebbene al campo dello stato vi sia un re o una regina, lui o lei ha la prerogativa e quindi la facoltà di regnare esclusivamente con il supporto del Parlamento. Da ciò scaturisce la grande importanza del parlamento, il quale è l’organo costituzionale fondamentale tra quelli vigenti in Inghilterra poiché esso determina le leggi a cui il popolo britannico è chiamato a rispondere. Esso si articola in tre distinte aree o sezioni: la camera dei comuni; la camera dei Lord e il sovrano. La camera dei comuni viene eletta dal suffragio universale degli adulti ed è composta da 659 membri del parlamento (M.PS). Lo scopo principale della camera dei comuni è quello di legiferare attraverso vari atti (del parlamento), oltre a discutere delle attuali questioni politiche. Il partito vigente al parlamento ha la prerogativa di mantenere il potere per una durata massima di cinque anni. Alla fine di questo termine deve essere svolta un’elezione generale per rinnovare le camere del parlamento. Il primo ufficiale della camera dei comuni è il portavoce, eletto da Mps a presiedere la camera.
La camera dei Lord è composta dai Lord Spirituali e i Lord Temporali. Ci sono 1165 membri, compresi i due arcivescovi di Canterbury e York e i 24 vescovi. Vi sono, inoltre, 103 donne pari.
i Lord temporali sono costituiti da tutti i pari ereditari di Inghilterra, Scozia, Gran Bretagna e il Regno Unito. La camera dei Lord è presieduta dai Lord cancellieri. Tutti i membri della camera dei lord hanno il dovere di rivedere le fatture del comune. In altre parole, tutti gli atti che sono stati iniziati nella camera dei comuni vengono inviati alla camera dei Lord per essere approvati.
Hai bisogno di aiuto in Educazione Civica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email