L'impressionismo

Si è formata a Parigi e si è presentata con una mostra di artisti indipendenti nello studio fotografico di Nadar. La definizione impressionisti risale ad un commento ironico di un critico in relazione a un quadro di Monet, "Impression soleil levant" di Monet. Questo è considerato come uno dei quadri emblematici dell'impressionismo. Gli esponenti più importanti del movimento sono: Monet, Manet, Renoir, Degas e Cézanne. Questi pittori nei loro dipinti eliminarono i toni intermedi e il chiaroscuro. Le zone più scure diventavano scure grazie a piccole pennellate vicinissime fra loro, invece, le zone più chiare diventarono chiare grazie a piccole pennellate tra le quali vi era uno spazio. Il moviemnto, come quello dei macchiaioli, nacque presso il Café Guerbois. Cinque erano i punti fondamentali sui quali erano tutti d'accordo: avversione verso l'arte accademica, orientamento realista, disinteresse per il soggetto, rifiuto di disporre ed illuminare i modelli e lavorare en plain air. Solo Cézanne e Degas, in particolare modo Cézanne dedica molto tempo a studiare a Louvre le opere dei grandi maestri, solo per evitare di fare gli stessi errori del passato.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Artistica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email