bimavi di bimavi
Ominide 22 punti

Arte Greca e Romana

L'arte verso i greci perde i condizionamenti imposti dalla magia e dalla religione e diviene libera espressione dell'intelletto umano e ricerca razionale degli idoli di bellezza, equilibrio e perfezione. I caratteri costitutivi della scultura greca si considerano delineati già dalla fine del VIII secolo a.c.
Si distinguono tre fasi principali:
- Arcaica: Dal 610 al 480 a.c col l'elaborazione del Kouros ( statua maschile nuda ) e della Kore ( statua femminile vestita;
- Classica: la cui piena maturità è rappresentata dai bronzi di Riace, rinvenuti in Calabria nel 1972 e risalenti al periodo fra il 460-410 a.c;
-Ellenistica: va dal 323 al 30 a.c è il periodo in cui la scultura sembra volta soprattutto a celebrare i successi militari con una serie di gigantomachie, come il colosso di Rodi.
Si parla invece propriamente di scultura romana solo a partire dal II secolo a.c quando cominciò la produzione di statue iconiche. Una concezione storica e simbolica, che pur assimilando elementi greci, può dirsi propriamente romana.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Artistica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email