Erectus 777 punti

Abbazie - stile


I monasteri, dove i monaci si ritirano in preghiera, e le grandi abbazie, che attorno alla chiesa hanno numerosi fabbricati e terreni, svolgono importanti funzioni perdute dai borghi durante le invasioni barbariche.
Le abbazie, soprattutto quelle benedettine, sono sedi di comunità ordinate, la cui vita è organizzata secondo una regola scritta. Di solito sono proprietarie di molti beni. L'attività dei monaci, è rivolta, quindi, oltre alla preghiera, anche all'amministrazione dei beni, alla bonifica e alla coltivazione delle terre.
Il centro della vita religiosa è la chiesa, l'edificio più grande e solenne. Attorno alla chiesa si articolano diversi ambienti e costruzioni: il chiostro, la sala capitolare dove si riuniscono i monaci, la biblioteca, lo scriptorium dove si copiano i testi antichi e si decorano con ricche miniature, il refettorio, il dormitorio, la cucina, le stalle, gli orti...
L'Abbazia di Fontenay, in Borgogna, è una delle più importanti d'Europa e mostra come è organizzato di solito questo complesso di edifici.
La pianta dell'abbazia è basata sul ripetersi di un modulo quadrato che dà forma a tutti i diversi ambienti, a partire dalla chiesa. La facciata a capanna è molto semplice. L'interno propone la stessa severità della facciata. Lo spazio è semibuio. Solo le campate laterali sono illuminate. La sala capitolare e il chiostro erano particolarmente importanti per la gestione del complesso abbaziale.
Anche negli aspetti formali è stata seguita la regola dettata da San Bernardo all'ordine dei Cistercensi, che chiede di evitare ogni decorazione per non distrarre dalla preghiera.
Hai bisogno di aiuto in Educazione Artistica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove