lowie di lowie
Ominide 12 punti

Le immobilizzazioni


Le immobilizzazioni sono investimenti pluriennali che fa un'azienda che possono essere di natura reale quando riguardano l'attività di produzione, di natura finanziaria quando riguardano l'attività finanziaria.
Esse si classificano in:
    Immobilizzazioni immateriali
    Immobilizzazioni materiali
    Immobilizzazioni finanziarie

Le prime sono composte da: oneri pluriennali, beni immateriali e dall'avviamento.
Gli oneri pluriennali sono i costi sostenuti dall'azienda per acquistare fattori produttivi a lungo ciclo di utilizzo, come ad esempio: costi di ampliamento e di impianto, costi di sviluppo...
I beni immateriali sono quei beni che non hanno materialità, possono essere trasferiti, ovvero venduti e, quindi, aquistati. Sono beni immateriali: diritti di brevetto industriale, le concessioni, i marchi e le licenze.
L'avviamento è il plus valore che si dà ad un'azienda in base alla clientela che ha, ai fornitori selezionati, all'organizzazione dell'attività produttiva...

Le seconde possono essere distinte in beni strumentali (beni utilizzati per la produzione di beni e/o servizi; e in beni non strumentali (beni non utilizzati nella produzione di beni e servizi) che sono ad esempio i fabbricati locati a terzi.

Le terze sono composte da crediti a medio/lungo termine e da titoli di debito e di capitale investiti per periodi di tempo medio/lunghi.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email