Nyxante di Nyxante
Ominide 325 punti

La classificazione delle aziende secondo l'autonomia gestionale


Le aziende possono essere classificate secondo differenti criteri; le principali classificazioni possono essere fatte secondo: il fine, l'autonomia gestionale, la divisione e la natura giuridica del soggetto.
Secondo l'autonomia gestionale del soggetto economico le aziende si dividono in:

-dipendenti: le aziende dipendenti agiscono secondo le direttive di un'azienda controllante perché quest'ultima ha la maggior parte del capitale o perché ci sono dei vincoli contrattuali con essa.
Si va così a creare un gruppo aziendale.
L'azienda capogruppo ha un rapporto diretto quando ha direttamente il controllo sulle aziende possedute, viene detto invece rapporto indiretto quando ha il controllo di un'azienda che, a sua volta, ne controlla un'altra.
Esempio: L'azienda A possiede il 60% dell'azienda B che a sua volta possiede il 72% dell'azienda C. La società A è capogruppo e ha un rapporto diretto con la società B, ma un rapporto indiretto con la società C; la società B invece è subordinata alla A ma controllante della C; la società C, invece, è subordinata sia all'azienda A che C;

-indipendenti: le aziende indipendenti sono le aziende completamente autonome e esenti da qualsiasi vicolo con altre aziende. Sono considerate indipendenti le aziende individuali e le società capogruppo.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email