Ominide 1577 punti

Gli acquisti franco magazzino compratore


Nella rilevazione in Partita Doppia di acquisti è necessario tenere conto del luogo in cui avviene la consegna delle merci. Una delle clausole più utilizzate per quanto concerne la consegna di merci è la clausola “franco magazzino compratore”. Questo significa che il luogo di consegna delle merci è il magazzino del compratore, perciò tutte le spese che devono essere pagate affinché le merci arrivino a destinazione sono a carico del venditore.

Acquisto “franco magazzino compratore” con spese di trasporto pagate dal compratore.
Poiché la clausola di consegna è “franco magazzino compratore” tutte le spese di trasporto sono a carico del venditore, perciò se il compratore è colui che paga il vettore per le spese di trasporto sostenute, il compratore non deve registrare dei costi d’esercizio ma ha dirittto a scalare l’importo della fattura del vettore per spese di trasporto dal suo debito contratto per le merci nei confronti del venditore.

* Scritture contabili (D=Dare) e (A=avere):
Pagamento delle spese di trasporto
(D) Anticipazioni per c/ fornitori
(A) Denaro in cassa
Rilevazione delle fatture delle merci
(D) Merci c/ acquisti
(D) IVA a ns. credito
(A) Debiti v/ fornitori
Registrazione del pagamento della fattura delle merci
(D) Debiti v/ fornitori
(A) Anticipazioni per c/ fornitori
(A) Banca c/c

Acquisto “franco magazzino compratore” con spese di trasporto pagate dal venditore.
Poiché le spese di trasporto sono a carico del venditore, il compratore non deve registrare alcun costo d’esercizio riguardante le spese di trasporto, deve solo registrare la fattura riguardante le merci che ha acquistato dal venditore.
* Scritture contabili(D=Dare) e (A=avere):
Rilevazione fattura merci
(D) Merci c/ acquisti
(D) IVA a ns. credito
(A) Debiti v/ fornitori

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email