Ominide 361 punti

Il codice a barre

Il codice a barre è un sistema elettronico di identificazione delle merci costituito da una sequenza di barre verticali, di diverso spessore e a diversa distanza e di numeri posti al margine inferiore.
Il codice a barre è facilmente leggibile da un lettore ottico a raggi laser, collegato a un computer. Tutte le operazioni di carico, scarico, vendita e inventario delle merci sono state facilitate dall'adozione di questo codice. Anche le operazioni di cassa alle uscite dei supermercati sono velocizzate e rese più chiare dal lettore ottico che attraverso la decodifica del codice a barre registra il prezzo di vendita una sola volta nel computer, evitando così errori di battitura. Inoltre all'acquirente viene fornito uno scontrino con la descrizione e il prezzeo del prodotto.
Il codice a barre EAN-13 è il sistema europeo per l'identificazione delle merci; consta di circa 30 barre verticali di diverso spessore e di 13 cifre:

  • le prime due a sinistra, dette flag, si riferiscono al Paese in cui il prodotto è stato fabbricato o dove ha sede la proprietà del marchio;

  • Le cinque cifre successive indicano il codice del produttore;

  • Le altre cifre corrispondono al codice del prodotto e sono assegnate dal produttore stesso;

  • L'ultima cifra a destra costituisce il codice di controllo.
  • Hai bisogno di aiuto in Economia e diritto?
    Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
    Registrati via email