Packaging

Uno degli elementi che costituiscono l'immagine forte di prodotto è la confezione, il packaging.
Le confezioni hanno compiti diversi:
-rispetto al consumatore: abituale facilitano al riconoscimento del prodotto attirano l'attenzione di quello non abituale; danno le caratteristiche generali, in particolare sul packaging alimentare precisano quantità e qualità, modalità di conservazione e scadenza; illustrano le proprietà e il funzionamento nel caso di prodotti tecnologici; offrono una sensazione tattile e visiva.
-rispetto al venditore:consentono il trasporto, l'immagazzinaggio e l'esposizione; assicurano la perfetta conservazione; portano scritta la data di confezionamento, la scadenza e il prezzo; impediscono il furto perché portano dispositivi magnetici.
La progettazione del packaging di un prodotto, o di una linea di prodotti, rientra nella strategia dell'azienda e deve rispondere alle finalità stabilite dal piano marketing. Il packaging consente l'identificazione del produttore, ne porta il marchio. Ha caratteristiche funzionali ed ergonomiche come i sistemi per l'esposizione o la maniglia per il trasporto, ed è portatore di trasporti. È il veicolo di una grande quantità di informazioni.
La corretta progettazione del packaging prevede le seguenti fasi:
-esame del brief;
-definizione degli obiettivi del design;
-ricerca dell'esistenza e della competenza;
-osservazione del comportamento del consumatore;
-stesura di proposte;
-messa a punto del prototipo- modello tridimenzionale , o mock up;
-ricerca di mercato sul gradimento al pubblico e test funzionali ed eco-compatibilità;
-ingegnerizzazione del prodotto, studio dei processi produttivi, ricerca di mercato e test di usabilità, funzionalità.
Hai bisogno di aiuto in Architettura, Disegno e grafica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email