gio9567 di gio9567
Ominide 806 punti

Il recupero delle fondazioni

Il consolidamento delle fondazioni si rende necessario quando siano manifesti segni di dissesto prodotti da cedimenti differenziati. Prima dell'intervento bisogna controllare il terreno mediante prove penetrometriche ed effettuare i calcoli di verifica. Nel caso di fondazioni continue si può ampliare la base d'appoggio con la tecnica della sottofondazione o con cordolature laterali. Per la fondazione a plinti isolati, si dovrà realizzare tra loro un collegamento con travi in cemento armato e nei terreni di scarsa resistenza sarà opportuno la costruzione di una platea rigida.

Eliminazione dell'umidità

L'umidità è un problema molto frequente che ormai da tantissimo tempo è causa di muffa,odori sgradevoli e macchie nelle abitazioni. Vi sono tre modi però per eliminare l'umidità causata per capillarità da parte dell'acqua che si trova nel terreno e tentare che essa non fuoriesca più cosi facilmente nelle abitazioni:

- Miscela fluida a base di cementi, sabbia di quarzo, minerali e sostanze chimiche inorgniche, iniettata attraverso fori saturando ogni porosità all'interno dei fori stessi;
- Realizzando una barriera chimica impermeabilizzante;
- Inserendo lamiere di acciaio inossidabile avente una frequenza di percussione pari circa a 1000 o 1500 colpi al minuto. In tal modo si evitano di fare tagli al muro.

Hai bisogno di aiuto in Architettura, Disegno e grafica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email