Ominide 17069 punti

Responsabilità del vettore nel trasporto di passeggeri


In via generale, il vettore di persone può essere chiamato a rispondere in tre ipotesi. Egli può essere ritenuto responsabile per inadempimento contrattuale:
- in caso di cancellazione del viaggio e di mancato raggiungimento della destinazione prevista;
- in caso di ritardo nel compimento del viaggio;
- in caso di sinistri occorsi alla persona del passeggero (l’espressione «sinistro» è utilizzata dal Codice civile, dal Codice della navigazione e dalle fonti internazionali).
Viene definito «sinistro» qualunque evento sfavorevole che incide negativamente sul passeggero arrecando un danno allo stesso.
I danni che il passeggero può subire durante l’esecuzione del trasporto sono diversi. La dottrina distingue tra danni fisici (morte o lesioni personali) e danni patrimoniali (che determinano la diminuzione del patrimonio del passeggero). Ancora, il passeggero può subire danni morali, che attengono allo stato di sofferenza psichica che il passeggero può provare, a seguito del sinistro verificatosi, nel vedersi privata o annullata la propria vita personale o professionale. Il danno morale è calcolato da medici legali sulla base di un’apposita tabella elaborata dal tribunale di Milano. L’entità del risarcimento è tanto più alta quanto più giovane è il soggetto danneggiato. Con riferimento al danno morale ci si chiede se il passeggero possa ottenere il risarcimento per i cosiddetti «danni da stress»: questa fattispecie riguarda soprattutto i passeggeri sopravvissuti ai disastri aerei. La convenzione internazionale che disciplina il trasporto aereo parla però esclusivamente di lesioni fisiche: ciò ha indotto la dottrina e la giurisprudenza ad escludere la risarcibilità del danno da «attacco di panico».
Viceversa, nel trasporto ferroviario, le convenzioni internazionali di riferimento parlano sia di danni fisici che di danni psichici: in questo caso è pertanto ammesso anche il risarcimento del danno da stress.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email