Video appunto: Norma giuridica come fondamento del diritto

Norma giuridica come fondamento del diritto



L'unità elementare del sistema del diritto è la norma giuridica; il sistema nel suo complesso, ossia l'insieme delle norme che lo compongono, prende il nome di ordinamento giuridico.
Per indicare più norme tra loro, coordinate per assolvere una funzione unitaria si suole parlare di istituto (e si parla, ad esempio, di istituto della proprietà per indicare, complessivamente, le norme sulla proprietà; di istituto della responsabilità civile per designare, complessivamente, le norme che pongono le condizioni per la risarcibilità del danno da fatto illecito).

Ciascuna norma, presa a sé, consiste in una proposizione precettiva, formulata in termini generali ed astratti; coloro ai quali la norma si rivolge, imponendo o proibendo dati comportamenti, sono i suoi destinatari.

Il testo delle leggi è, tradizionalmente, diviso in articoli, numerati in ordine progressivo; e gli articoli sono spesso divisi in commi. Orbene, ciascun articolo di legge o, se diviso in commi, ciascun comma può contenere una o più norme, ossia una o più proposizioni precettive, che prescrivono cioè un dato comportamento.
Il discorso delle norme giuridiche, comunque sia formulato, è sempre un discorso in funzione precettiva; esso si distingue dal discorso descrittivo o assertivo, con il quale si comunicano conoscenze o si esprimono convincimenti.