Ominide 16555 punti

Invalidità e annullamento degli atti normativi


Un atto normativo è valido allorché sia conforme alle norme che ne disciplinano la formazione (validità formale) o ne vincolano il contenuto (validità materiale o sostanziale) . È valido se ha rispettato le norme sulla produzione giuridica (ad esem­ pio, per un atto legislativo, le procedure previste dall’art.
72 Cost.), se ha rispettato i limiti della propria competenza e se dalle sue disposizioni non si traggano norme in contrasto con altre norme gerarchicamente sovraordinate (quelle costituzionali o, per i regolamenti, quelle di legge), già presenti nell’ordinamento ovvero intervenute successivamente (in tal caso si parla di invalidità sopravvenuta).
Men­ tre l’abrogazione consegue all’esercizio di una funzione normativa ed è effetto di un successivo atto legislativo o regolamentare, l’annullamento è effetto di una sentenza, consegue cioè all’esercizio di una funzione giurisdizionale. L’abrogazione, intervenendo sul contenuto dell’atto, opera ex nunc (cioè dal momento della sua entrata in vigore); l’annullamento, rilevando i preesistenti vizi dell’atto, opera invece ex tunc (facendo salvi solo i rapporti esauriti e le sentenze passate in giudicato, tranne le sentenze penali di condanna).

L’abrogazione, dunque, presuppone che gli atti contrastanti siano dello stesso rango. Ci possono però essere delle eccezioni. L’effetto abrogativo – come ipotizzò la Corte costituzionale nella sent. n. 1 del 1956, la sua prima – può infatti intervenire anche per un contra­ sto puntuale fra una disposizione legislativa e una norma costituzionale successivamente intervenuta.
Esempi di applicazione del criterio di competenza sono dati dall’art. 64 Cost. con riferimento alla disciplina dell’organizzazione e del funzionamento di ciascuna camera, vera e propria riserva di competenza a favore dei regolamenti parlamentari; e dall’art. 117 Cost., laddove esso individua le materie di competenza rispettivamente della legge statale e della legge regionale.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email