Ominide 11990 punti

Impresa secondo gli economisti


Le teorie economiste relative all’impresa sono quattro:
a. Secondo la teoria neoclassica l’impresa è niente più di un meccanismo tecnologico, ossia uno strumento grazie al quale le risorse vengono combinate tra loro e trasformate in prodotti o servizi, mediante il passaggio materiale da dati input a dati output.
b. Secondo la teoria dell’impresa come nesso di contratti questa va considerata come un complesso di accordi che i vari soggetti costituenti l’impresa stringono per formalizzare i propri interessi e omogeneizzare i propri obiettivi.
c. Secondo la teoria dell’impresa come sistema di relazioni la destinazione delle risorse viene rimessa alle scelte di un imprenditore, che seleziona le relazioni cruciali per l’attività economica, si occupa in prima persona dell’organizzazione aziendale e dirige la produzione.
d. Secondo la teoria dei diritti di proprietà l’identità dell’impresa finisce per coincidere con gli assetti proprietari relativi ai beni che costituiscono il capitale, sulla base della differenza radicale tra chi detiene poteri di controllo sui mezzi di produzione e chi, invece, di tali diritti non dispone.
Dal complesso di queste teorie si possono trarre alcuni elementi di sintesi, comunemente accettati. L’impresa si fonda su un potere tipicamente gerarchico. Potere che, di per sé considerato, non trova fonte e disciplina nei contratti (che pure l’impresa stipula con parti terze ed esterne); il proprietario dell’impresa è titolare dei diritti residuali del controllo, ossia del potere di stabilire la destinazione dei beni e della ricchezza non allocati contrattualmente. Ma quali sono gli obiettivi dell’impresa? Come abbiamo detto è soprattutto la dottrina giuridica che si occupa di questo profilo e sul punto si contrappongono due modelli, uno di matrice anglosassone (sia inglese, sia statunitense) e uno di matrice renana (tedesco, ma anche francese).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email