Video appunto: Doveri e responsabilità dei pubblici funzionari

Doveri e responsabilità dei pubblici funzionari



Anche l’accesso alla dirigenza amministrativa prevede il superamento di un concorso.
Il concorso serve a tutelare sia i cittadini, che verranno trattati allo stesso modo nell’accesso a una risorsa scarsa, sia dell’amministrazione, che attraverso il concorso pubblico può reclutare i migliori (principio del merito)
Cessazione: per i funzionari onorari la cessazione del rapporto di ufficio consegue alla scadenza del mandato, alle dimissioni oppure alla revoca.
Per i funzionari professionali la cessazione (del rapporto di servizio) è la normale cessazione del rapp di lavoro, che avviene per il raggiungimento del limite di età, per licenziamento o dimissioni.

Per quanto riguarda la disciplina per i pubblici funzionari, essa contiene alcune disposizioni che ne definiscono i doveri e le responsabilità:
- Per i funzionari onorari manca una disciplina legislativa generale e si applicano le norme relative alle singole amministrazioni.
- Per il personale professionale, invece, la Costituzione contiene alcune previsioni generali:
- Principio secondo il quale essi sono al servizio esclusivo della nazione
- Principio del concorso (che esprime il principio del merito)
Al di là di queste previsioni costituzionali, la disciplina dei rapp di lavoro dei pubblici dipendenti è rimessa alla legge. Ad esempio il decreto legislativo n 165/2001 contiene norme che derogano alla normale disciplina dei rapporti di lavoro privato, quindi la disciplina del lavoro privato si applica solo in via residuale.