vally32 di vally32
Habilis 2556 punti

Il diritto internazionale


Il diritto internazionale è l'insieme delle norme che regolano i rapporti tra gli Stati.
Tutti gli Stati si considerano sovrani, infatti le norme di diritto internazionale non nascono da leggi emanate da un autorità superiore ma nascono da due fonti diverse:
1. Le consuetudini: Sono regole che si sono andate formando nel tempo attraverso la ripetizione costante di comportamenti adattati dagli Stati nella convinzione di adempiere da un dovere giuridico.
Si tratta di norme non scritte che hanno una portata generale: sono obbligatori per tutti gli Stati.
2. I trattati internazionali: Sono accordi con i quali due o più paesi disciplinano questioni di interesse comune.
A differenza delle consuetudini vincolano al loro rispetto soltanto gli Dtati che li hanno sottoscritti.
Possono essere bilaterali (tra due Stati) o plurilaterali (tra più di due Stati).
La società civile è formata da coloro che sono governati.
L'organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) è un organizzazione internazionale, che ha sede a New York, nel palazzo di Vetro ed è stata istituita nel 1945, dopo la conclusione della Seconda Guerra Mondiale, con il fine di garantire la pace, il benessere e la sicurezza nel mondo.
L'organizzazione del trattato del Nord-Atlantico (NATO) è un organizzazione internazionale che ha sede a Bruxelles ed è stata istituita nel 1949 con il fine di garantire la difesa e la sicurezza dell'Europa Occidentale e del Nord America tramite un apparato di difesa comune, finalizzato a scongiurare i conflitti bellici tra gli Stati aderenti o intrapresi contro di essi.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email